Visitare Parma

Il carattere di una città si è formato nel corso del tempo. Desideri, sogni, ideali, vittorie e sconfitte sono l’essenza delle sue opere d’arte, del suo modo di vivere, della sua cucina e della sua gente. Per visitare Parma, conoscerne la vita e respirarne l’atmosfera contatta una Guida abilitata locale. Ti permetterà di cogliere in poche ore l’anima di Parma. Non dimenticare che il contatto umano è prezioso e scalda il cuore oltre che la mente.

Elisabetta Rastelli, guida turistica abilitata di Parma. www.parmavisiteguidate.it

scrivi a Elisabetta Rastelli

 

Il gelato di Parma

Crema, cioccolato, stracciatella, bacio, menta, caffè, nocciola, ciocco menta: dopo una piacevole visita guidata del centro storico di Parma, fatevi accompagnare dalla vostra Guida nella miglior gelateria di Parma per deliziarvi con un cono gelato.

In città vi sono alcune produzioni artigianali che spiccano per la qualità e la varietà dei gusti. Si  inizia con le creme per arrivare ai diversi cioccolati e ai sorbetti di frutta. Quando nel palato il cioccolato si scioglie con la crema gli affanni si dimenticano;  i gelatai di Parma sono maestri nel preparare queste specialità.

In provincia c’è un’antico laboratorio dove il segreto del gelato fatto col prezioso latte delle mucche locali (il latte del Parmigiano Reggiano) si tramanda di padre in figlio. Il loro gelato è il migliore di Parma e provincia. L’assortimento è limitato e legato ai frutti di stagione. I gusti migliori sono nocciola, pesca, crema e cioccolato.

 

Parmigiano Reggiano – visite guidate ogni domenica mattina –

Ogni domenica mattina visita guidata del caseificio C.P.L. durante la lavorazione del Parmigiano Reggiano.  L’appuntamento è alle ore 8:15 am per poter assistere alla trasformazione del latte fresco nel prezioso formaggio che viene fatto solo una volta al giorno. E’ un’esperienza da non perdere. Guide e casari vi accoglieranno con simpatia, orgogliosi di farvi partecipi della nascita delle forme di Parmigiano Reggiano.

La visita dura circa 2 ore e comprende la degustazione di Parmigiano di tre diverse stagionature: 12 mesi, 24 mesi e 36 mesi.

Costi: -adulti euro 20,00; -da 13 a 16 anni, 10 euro; fino a 12 anni gratuito.

Il caseificio C.P.L. è in Via Puppiola 15, Parma 

Locandina di Visita guidata di caseificio di Parmigiano Reggiano                                   Contatti: info@itineraemilia.it  cell 340 6023906

 

 

Visita Parma / Guida Parma

La Pubblicità

Alla Magnani Rocca, la villa dei capolavori, sono in mostra 200 opere che raccontano la pubblicità in Italia dalla fine dell’Ottocento fino alla metà del Novecento. La sottile arte della persuasione si svela con colori e messaggi che per molti di noi rimandano all’infanzia.

IMG_5491

Manifesto Pasta Barilla con logo a forma d’uovo

IMG_5480

Visita Parma / Guida Parma

Novembre     parmavisiteguidate@gmail.com

Nel Battistero di Parma due immagini celebrano questo mese: la scultura antelamica e l’affresco con San Martino.

Antelami rappresentò Novembre come un contadino di classica bellezza mentre sta cavando le rape dal terreno. E’ un uomo barbuto dalla testa ricciuta che indossa una tunica corta e stretta in vita. Si piega verso il terreno per estrarre le rape e l’arco della sua schiena lascia spazia al segno della costellazione del Sagittario che interseca l’eclittica del Sole dal 22 novembre.

Troviamo San Martino, la cui ricorrenza è  l’11 novembre, affrescato alla base di uno dei 16 nicchioni del Battistero di Parma. Lo riconosciamo perché è raffigurato come un soldato a cavallo che tende un drappo di tessuto, con l’atra mano una spada e ai suoi piedi vi è un pover’uomo nudo e tremante di freddo.

La sua storia racconta che nacque intorno al 315 dC in Pannonia e giovanissimo si arruolò nell’esercito romano. Un giorno nelle campagne di Amiens incontrò un mendicante infreddolito e tremante. Martino tagliò metà del suo mantello e lo donò al povero. Per questa ragione i suoi attributi sono: il povero, il cavallo, la spada e il mantello.

Visita Parma con me, guida abilitata di Parma: parmavisiteguidate@gmail.com

IMG_5428

Battistero di Parma, Benedetto Antelami, Novembre

IMG_5430

Battistero di Parma, San Martino

 

Parmigiano Reggiano, una visita speciale con guida turistica abilitata.

Il Parmigiano Reggiano si fa solo una volta al giorno, la mattina. Arrivando al caseificio intorno alle 8:00 si possono vedere le fasi principali della sua lavorazione. Dal latte fresco appena munto, scaldato nelle caldaie, alla rottura della cagliata, alla cottura e all’estrazione del formaggio caldo e tenero dalle caldaie.

La visita continua nella sala della salamoia fino ai grandi e profumati magazzini di stagionatura dove si batte il formaggio.  Attraverso il suono della forma percossa dal piccolo martello si capisce se il formaggio è degno di essere marchiato a fuoco.

La visita termina con un delizioso assaggio di Parmigiano di tre stagionature diverse: 12 mesi, 24 mesi, 36 mesi.

Guida turistica abilitataParmigiano Reggiano, una visita speciale con guida turistica abilitata., contatta   parmavisiteguidate@gmail.com

IMG_5313IMG_3563IMG_5321

November pork

E speriamo che ci sia la nebbia per stagionare il Culatello nelle cantine vicino al Po, sempre in provincia di Parma. parmavisiteguidate@gmail.com

fullsizeoutput_15e6

Ristorante La Buca di Zibello, cantina di culatelli.

 

DSCN4107

Legatura del culatello di Zibello

EFGiVe031

Bassa parmense, una giornata di nebbia